Azione

tensostruttura

REMAR tiene aperte le sue porte giorno e notte. Le risorse umane ed economiche vengono utilizzate in modo da permettere di ampliare le aspettative di tutte le persone che bussano alle sue porte con bisogni veri ed urgenti. A queste persone viene dato vitto, alloggio, vestiario, educazione, affetto e attenzioni, senza dimenticare la necessità di formazione professionale, dedicazione e ascolto.

 REMAR mette in funzione progetti di sviluppo, iniziative concrete dirette al finanziamento delle attività, soprattutto a quelle dedicate al recupero e all’attenzione, risolvendo così problemi specifici e migliorando determinate situazioni. Uno dei compiti più importanti è rendere le persone capaci di partecipare ai vari progetti, affinché questi possano continuare l’opera in modo indipendente dopo aver terminato la fase di appoggio esterno. Per questo cerchiamo di “prendere” persone dai diversi Paesi del mondo per prepararli e insegnare a far parte di questa opera sociale, visto che sono vicini ai problemi di cui trattiamo in ogni comunità.